equilibrio alimentare

equilibrio alimentare

Il cervello consuma quasi il 20% delle nostre risorse energetiche. Un’alimentazione sana e bilanciata ha effetti non solo sulla salute fisica, ma anche sul benessere cognitivo.

L’infanzia è un momento particolarmente delicato da questo punto di vista.

Gran parte degli Italiani si dice insoddisfatto del proprio peso. L’89 % delle donne insoddisfatte desidera perdere peso e solo il 3% tra quelle insoddisfatte lo vuole aumentare. Per quanto riguarda gli uomini insoddisfatti, il 22% desidera aumentare di peso.

L’insoddisfazione per il proprio peso conduce nel 15% dei casi a comportamenti estremi o dannosi come indursi il vomito o abusare di lassativi.

Il miglior predittore dei risultati di una dieta è la capacità di seguirla. Solo il 20% delle persone ci riesce davvero.

L’ipnosi e l’autoipnosi sono un valido supporto per chi intraprende una dieta o vuole migliorare il proprio regime alimentare. Favoriscono un rapporto equilibrato con il cibo e facilitano la gestione degli aspetti emotivi che lo ostacolano. Sono particolarmente indicate per i bambini e per gli adolescenti perché contribuiscono alla costruzione di un’immagine corporea più funzionale.

cosa dice la scienza

i nostri interventi in sintesi

Il cibo, oltre ad essere una fonte di nutrimento, è un canale attraverso cui possono esprimersi alcune necessità emotive.

Attraverso l’ipnosi è possibile mettere a fuoco alcuni aspetti significativi delle proprie abitudini alimentari ed eventualmente intervenire per modificarli. Nei casi in cui si senta il desiderio di ottenere una forma fisica diversa, è possibile agire su tutti quegli aspetti emotivi che ne ostacolano il raggiungimento: attraverso gli strumenti ipnotici è possibile riconoscere, inquadrare e ristrutturare il proprio modo di vivere alcune situazioni sensibili.

Altre volte il desiderio di regolare l’alimentazione può derivare da condizioni mediche che richiedono di cambiare le proprie abitudini in tempi più o meno brevi. L’ipnosi ha una naturale tendenza a potenziare l’elasticità mentale della persona, e questa risorsa si rivela preziosa quando è necessario intervenire su abitudini che sembravano ormai consolidate.

Inoltre l’ipnosi può essere utilizzata nel trattamento dei disturbi del comportamento alimentare per indagare e decodificare i fattori causali del disturbo, i fattori che lo mantengono e i punti su cui agire per generare il cambiamento desiderato.

Contattaci

info@naturalgravity.it
011 53 66 451

La newsletter di Natural Gravity

Iscriviti alla newsletter >>