sport

sport

L’ipnosi e l’autoipnosi per lo sportivo, professionista e non, possono rappresentare uno strumento per compiere un salto di qualità rispetto a numerosi aspetti della prestazione.

Una prima area su cui è possibile lavorare riguarda la preparazione mentale, cioè tutte quelle pratiche che permettono di consolidare e approfondire la memoria corporea costruita durante le sessioni di allenamento e che consentono di accedere ad uno stato mentale adatto alla competizione.

Uno sportivo formato in ipnosi ha una maggiore consapevolezza corporea, fattore cruciale per la prevenzione degli infortuni, assimila più velocemente le routine tecniche e sviluppa più rapidamente, tra le altre cose, forza, flessibilità, reattività.
Dal punto di vista mentale, è un atleta in grado di porre la massima attenzione alla performance in corso, è in grado di prepararsi emotivamente alla gara e di escludere dalla propria consapevolezza i fattori interferenti.

I risultati possono essere ancora maggiori se oltre allo sportivo o alla squadra, l’allenatore è in grado di impostare un programma di allenamento che integri principi ipnotici. In questo modo, mentre gli atleti sono impegnati nell’allenamento, l’allenatore può raccogliere una panoramica globale per orientare lo sviluppo a lungo termine del gruppo.

L’ipnosi può facilitare i rapporti interni alle squadre o alla società sportiva e promuove il benessere dello sportivo e dell’allenatore non solo in sede di allenamento o gara, ma anche nella propria vita privata. Gli stati emotivi che si sperimentano in ambito sportivo infatti possono essere molto intensi e non sempre facili da lasciare nello spogliatoio.

Contattaci

info@naturalgravity.it
011 53 66 451

La newsletter di Natural Gravity

Iscriviti alla newsletter >>